Storia

Dal 1948, anno di nostra costituzione, siamo impegnati a prevenire le malattie oncologiche, valorizzare la ricerca e la cultura scientifica, assistere i malati e le loro famiglie.


1948.png

1948

Nasce la Sezione milanese della Lega. Il primo anno destina 300mila lire (il tram costava 15 lire e il quotidiano 14 lire) all’assistenza ai malati

1956.png

1956

Luisa Einaudi Fichera fonda il Comitato femminile per l’assistenza a domicilio dei pazienti oncologici: un modello di assistenza multidisciplinare tuttora applicato da LILT

1959.png

1959

Viene organizzato il primo corso di aggiornamento in oncologia presso l’Istituto Tumori di Milano

1963.png

1963

A Cesano Maderno nasce il primo ambulatorio oncologico 

1968.png

1968

Viene inaugurato in via Neera zona Ticinese il primo ambulatorio oncologico milanese. La Lega finanzia il nuovo Reparto di Pediatria dell’Istituto Tumori di Milano, che può accogliere fino a 15 bambini 

1970.png

1970

Prima campagna informativa a Milano e prima campagna contro il fumo nelle scuole elementari, con il coinvolgimento di 87 scuole

1978.png

1978

Nasce il Comitato di Assistenza Bambini presieduto da Franca Fossati Bellani

1982.png

1982

Inizia l’attività di disassuefazione al fumo

1984.png

1984

Viene inaugurata la Scuola di Formazione del Volontariato in Oncologia. Viene celebrata la prima Giornata del Volontario

1985.png

1985

Viene installato nell’ambulatorio di Monza il primo mammografo

1987.png

1987

In collaborazione con la Fondazione Floriani nasce il primo programma italiano di terapia del dolore e Cure Palliative Domiciliari ai malati di cancro in fase terminale

1988.png

1988

Apre l'Ambulatorio Pediatrico con Day Hospital finanziato dalla LILT presso l’Istituto Tumori di Milano

1989.png

1989

Si svolge la prima Giornata Mondiale senza Tabacco

1991.png

1991

Insieme all’European School of Oncology viene diffuso in tutta Italia il Codice Europeo contro il Cancro

1992.png

1992

Viene finanziato il progetto Tomoxifen per la chemio prevenzione del cancro alla mammella e parte la campagna per il reclutamento di 5.000 donne

1993.png

1993

Nasce il progetto Europa Donna, gli ambulatori della Lega diventano Spazi Prevenzione. Viene aggiunto al logo dell’Associazione il pay-off, “prevenire è vivere

1994.png

1994

Prende il via la nuova campagna contro il fumo Fumo City Story nelle IV elementari e nascono i VISP (Vigili Intrepidi Studenti Passaparola)

1998.png

1998

La nostra Sezione compie 50 anni di attività. Il Comune di Milano le assegna la medaglia di benemerenza civica, l’Ambrogino d’oro. La nostra Sezione si costituisce in Associazione senza fine di lucro e di attività sociale

2001.png

2001

La nostra Associazione riceve il riconoscimento della Regione Lombardia (DPGR n. 25234)

2002.png

2002

Viene inaugurato a Monza il Centro polifunzionale Borgo Antico

2006.png

2006

Pubblicato il manuale di volontariato in oncologia. Il pay-off “prevenire è vivere” diventa parte integrante del logo nazionale 

2010.png

2010

L’Associazione ottiene la certificazione ISO 9001:2008 (Cert. n° IT236170) da Bureau Veritas

2011.png

2011

Primo mammografo digitale nello Spazio Prevenzione di Via Neera

2013.png

2013

Viene inaugurato a Sesto San Giovanni un altro nuovo Centro polifunzionale

2014.png

2014

Nasce il progetto multilingue Donna Dovunque

2015.png

2015

Nelle scuole parte la campagna contro il fumo Agenti 00Sigarette. Partecipiamo ad EXPO con il progetto “Prevenire per nutrire il cambiamento” presso la Cascina Triulza