LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI - SEZIONE PROVINCIALE DI MILANO

News - 10 giugno 33° marcia non competitiva all' Autodromo nazionale di Monza

Bookmark and Share

Autodromo di Monza 10 giugno 2012

Si preannuncia un evento di grande richiamo per atleti di ogni età, capaci di unire alla passione per lo sport un forte senso di solidarietà. Partecipare, infatti, non è soltanto un modo per regalarsi il piacere dell'esercizio fisico e della festa condivisa, ma è anche una testimonianza concreta di appoggio all'impegno che la LILT da sempre dispiega nella lotta contro i tumori e per diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce.

Con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza e Gazzetta dello Sport, sul circuito dove di solito sfrecciano i campioni di Formula 1 e su sterrati del parco di Monza i marciatori potranno cimentarsi su quattro diversi percorsi, di differente difficoltà a seconda della propria preparazione, tutti con inizio sulla linea di partenza dell'autodromo:

- giallo, 2,4 km sull'asfalto, lungo la pista junior;

- verde, 5,8 km sull'asfalto, che si snoda lungo la pista stradale;

- rosso, 9 km sull'asfalto e sullo sterrato, con un punto di ristoro intermedio;

- blu, 14 km sull'asfalto e sullo sterrato, con un itinerario che, dopo il punto di ristoro, segue la recinzione del Golf Club.

Non manca poi l'iniziativa studiata su misura per bambini e ragazzi fino ai 15 anni: sul percorso avventura, che si svolge sul tracciato dei 9 chilometri, ci saranno cinque stazioni di gioco allestite dal gruppo scout di Brugherio e i piccoli atleti dovranno superare alcune semplici prove, sia fisiche sia mentali. Per partecipare a questo evento nell'evento, è necessario ritirare l'apposito cartellino subito dopo l'ingresso nell'autodromo (i posti disponibili nel percorso avventura sono in tutto 400).

Ma le iniziative, soprattutto per i più piccoli, prevedono anche corse su macchinine a pedali, passeggiate in carrozza, trucchi e palloncini, giochi con gli artisti di Colorandia, tutto con l'accompagnamento di bande musicali.

Il ricavato della manifestazione servirà per l'assegnazione di borse di studio per il reparto di Oncologia medica dell'Azienda ospedaliera San Gerardo di Monza e per  sostenere l'attività di prevenzione e diagnosi precoce che la LILT diffonde e sostiene negli Spazi Prevenzione, nelle scuole e nei comuni del territorio.

Per informazioni potete contattarci allo 02.49521 o scrivere a marketing@legatumori.mi.it