Tutte le erogazioni liberali e le donazioni in memoria fatte a favore della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT Milano Monza Brianza APS sono deducibili.

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT Milano Monza Brianza APS è ente non commerciale ed è iscritto nel Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale tenuto dalla Regione Lombardia ai sensi della L. 383/00 e della legge regionale di riferimento.

Persone fisiche:

Le erogazioni liberale sono detraibili al 30% fino a 30.000 euro (art 83, c 1, D Lgs 117/17) o in alternativa sono deducibili nel limite del 10% reddito complessivo dichiarato (art 83, c 2, D Lgs 117/17).

Enti e le Società (soggetti IRES):

Le erogazioni liberali sono deducibili dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato (art 83, c 2, D Lgs 117/17). In alternativa, per le sole donazioni erogate ai fini della ricerca scientifica, l’erogazione liberale è deducibile senza vincoli assoluti o in percentuale (art 1, comma 353, L 266/05, DPCM 8 luglio 2019).


Agevolazioni fiscali per le donazioni a supporto dell'Emergenza Coronavirus

Le donazioni effettuate nel 2020 con causale a favore dei progetti di contenimento e gestione dell’Emergenza Covid-19 godono di straordinari benefici fiscali (rif. Decreto legge 18/2020, art 66):

per le persone fisiche è prevista la detrazione al 30% dell’erogazione liberale fino a donazioni di 30mila euro

per le aziende e altri soggetti titolari di reddito d’impresa è prevista la deduzione senza limiti ai fini IRES (anche in caso di perdita) e ai fini IRAP

Per ottenere le agevolazioni fiscali:

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento online con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale).

Non è quindi ammessa deducibilità per i contributi versati in contanti e come quote associative.