blog_post_172

Otto ricette per i tuoi pranzi speciali. Un suggerimento gustoso e salutare con cui vogliamo rivolgerti gli auguri di buone feste.

Perché fare prevenzione è importante a cominciare dalla tavola, ma non significa rinunciare al gusto e al sapore. Anzi. Con queste sette portate potrai scoprire esperienze nuove grazie alle originali combinazioni tra frutta, pesce, proteine vegetali, spezie e altri ingredienti ancora poco utilizzati nelle cucine italiane. 

E poi un suggerimento: riduci il sale e le porzioni di carne rossa, abbonda con frutta e verdura di stagione, non eccedere con grassi e alcolici. Sono tutte buone norme per restare in salute non solo nei giorni di festa, ma tutto l'anno.

E buon appetito!


ANTIPASTI

COCKTAIL DORE’…

Ingredienti:

700 ml. di succo di mela

200 ml. di succo di ananas

2 bastoncini di cannella

Malto di riso q.b.

Noce di cocco rapé per decorare

3 arance biologiche

Esecuzione:

1.Portare a bollore il succo di mela in una casseruola con la buccia a pezzetti di un’arancia (senza la parte bianca che risulterebbe amara) e la cannella. Abbassare la fiamma e sobbollire per 20 minuti coprendo con un coperchio.

2.Eliminare cannella e buccia d’arancia, dolcificare con il malto e lasciare raffreddare.

3.Mescolare in una brocca il succo spremuto dalle arance, quello di ananas e il succo di mela. Tagliare 4 fette di arancia e metterle da parte.

4.Intingere velocemente metà del bordo dei bicchieri in malto di riso riscaldato e poi nella noce di cocco rapé; versare sul fondo qualche cubetto di ghiaccio, poi servire il cocktail decorando la superficie con cocco e infilando la fetta di arancia dalla parte decorata del bicchiere.


…CON MEZZELUNE ALLE CIPOLLE ROSSE PROFUMATE CON ERBE

Ingredienti:

  • 140 g di farina integrale bio
  • 40 g di farina 0
  • Sale marino q.b.
  • Un pizzico di curcuma in polvere
  • 4 cipolle rosse di Tropea
  • 20 g circa di timo e maggiorana freschi
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • Paprica dolce q.b.

Esecuzione:

1.Riscaldare il forno a 175°.

2.Versare l’olio e le erbe sfogliate in una ciotolina ed emulsionare con un pizzico di sale, 2 C di olio e 2 C di acqua.

3.Mondare ed affettare a mezzaluna sottile le cipolle, stenderle su una placca foderata con carta da forno e condire con l’emulsione alle erbe. Infornare per un quarto d’ora circa, finché le cipolle saranno dorate, mescolando ogni tanto.

4.Mettere da parte le cipolle, conservando il liquido di cottura. Portare il forno a 185/190°.

5.In una ciotola versare le farine, ½ c circa di sale, un pizzico di curcuma e paprica a piacere.

6.Impastare utilizzando il fondo di cottura e aggiungendo acqua fino a ottenere un composto liscio ed elastico.

7.Stendere l’impasto in una sfoglia sottile di circa 3 mm.; ritagliare dei dischi della grandezza preferita, distribuire il ripieno al centro degli stessi, poi spennellare il bordo con poca acqua fredda e chiudere a mezzaluna la sfoglia, ottenendo delle mezzelune; sigillare premendo i bordi con i rebbi di una forchetta.

8.Infornarli per 10-15 minuti o finché la superficie diventerà dorata.

9.Servire con l’aperitivo tiepidi o a temperatura ambiente.


PRIMI PIATTI

PASTA INTEGRALE CON GAMBERI, ZUCCHINE E ZENZERO

Ingredienti:

  • 320 gr di pasta integrale
  • 250 gr di gamberi
  • 3 zucchine
  • un pezzetto di zenzero
  • coriandolo
  • sale
  • pepe

Esecuzione:

  1. Mondare e tagliare in piccoli pezzi le zucchine. In una larga padella stufate
  2. con poca cipolla e olio le verdure aggiungendo poca acqua. 
  3. Pulire i gamberi, a piacere potete togliere i gusci o lasciarli interi, saltateli in padella con olio, peperoncino e aglio. 
  4. Salate e metteteli da parte. 
  5. Lessate la pasta al dente e ripassatela nella padella con le zucchine, aggiungete per insaporire i gamberi e
  6. grattate sopra dello zenzero fresco. 
  7. Per finire aggiungete del coriandolo tritato.


…SU CREMA DI ZUCCA SPEZIATA

Ingredienti:

  • 1 zucca mantovana piccola
  • 1 cipolla media
  • Sale marino q.b.
  • Una grattata di noce moscata
  • Un pizzico di cannella in polvere
  • latte di riso q.b.
  • 250 ml. di brodo vegetale
  • Un ciuffo di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di gomasio o sesamo tostato

Esecuzione:

1.Mondare la zucca, eliminando la buccia, semi e filamenti interni. Tagliarla a pezzetti e sistemarla in una casseruola. Unire la cipolla tritata finemente, un pizzico di sale e 3 Cucchiai di acqua.

2.Rosolare qualche minuto poi aggiungere il brodo vegetale che non deve superare il livello della zucca; cuocere coperto per 15 minuti circa, finché la zucca sarà morbida.

3.Aggiungere cannella e noce moscata a piacere, regolare di sale e frullare, aggiungendo poco latte di riso alla volta, fino ad ottenere una crema vellutata e fluida.

4.Servire a specchio la vellutata appoggiandovi sopra i conchiglioni gratinati. E spolverando con del gomasio.


CONCHIGLIONI RIPIENI DI TOFU E VERDURE…

Ingredienti:

  • 360 g di conchiglioni grandi                              
  • 1 porro piccolo
  • 2 carote                                                              
  • 150 g di cime di broccoletti scottate
  • 250 g di tofu nature                                           
  • 100 g di tofu affumicato
  • 200 g di panna di soia non zuccherata                   
  • una manciata di foglie di basilico fresche
  • Sale marino e pepe q.b.                                      
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di semi di sesamo

Esecuzione:

  1. Mondare e lavare porro (col verde) e carote. Affettare sottilmente a rondelle il porro e tagliare a quadretti le carote.
  2. Versare in un tegame 2 cucchiai di olio, scaldarlo poi aggiungere il porro e un pizzico di sale; saltare per un paio di minuti, poi aggiungere i dadini di carote., un altro pizzico di sale e cuocere 5 minuti, aggiungendo eventualmente qualche cucchiaio di acqua, finché le carote saranno tenere ma al dente. Unire i piselli, un pizzico di sale e lasciare insaporire per un paio di minuti., infine aggiungere il tofu nature sbriciolato con le mani e quello affumicato tritato grossolanamente. Spegnere e condire con le foglie di basilico spezzettate a mano, mantecando la farcitura della pasta con la panna di soia: deve risultare un composto cremoso e morbido. Regolare di sale e pepe e mettere da parte.
  3. Lessare al dente la pasta in acqua salata e con l’aggiunta di un cucchiaio di olio per evitare che si attacchino.
  4. Scolarle al dente, passarle sotto acqua corrente per fermare la cottura e eliminare l’acqua in eccesso.
  5. Preriscaldare il forno a 180°; ungere una teglia con dell’olio; riempire un sac a poche senza beccuccio con il composto al tofu, poi farcire i conchiglioni uno alla volta, sistemandoli sulla teglia unta.
  6. Cospargere con i semi di sesamo, irrorare a filo con olio extravergine di oliva ed infornare per 10 minuti, finché la superficie sarà leggermente dorata.


SECONDI PIATTI

CARTOCCIO DI PESCE AL PROFUMO DI LIMONE

Ingredienti:

  • orata o merluzzo sufficiente per 4 persone
  • ciuffo di prezzemolo
  • rametto di rosmarino
  • uno spicchio di aglio
  • una foglia di alloro
  • mezzo limone
  • sale e pepe a piacere

Esecuzione:

  1. Lavate il pesce e l’interno della pancia che riempirete poi con il ciuffo di prezzemolo, il rametto di rosmarino, lo spicchio di aglio. Il limone invece lo taglierete a fettine e guarnirete con queste il lato del pesce. 
  2. Adagiate la pietanza in un foglio di carta da forno grande abbastanza da contenerlo e richiuderlo per conservarne gli aromi in cottura lasciando all'interno un po’ di aria ed eventualmente sigillatelo con l’aiuto di spago da cucina.
  3. Infornate in forno preriscaldato a 190° per circa mezz’ora. Potete servire a tavola questo piatto con il suo bel cartoccio.


ARROSTO DI SEITAN IN DEMI-GLASSE AI MIRTILLI & CASTAGNE CARAMELLATE

Ingredienti:

  • 800 g di seitan
  • 60 g di senape in crema
  • 80 g di confettura di mirtilli senza zucchero
  • 100 g di panna di soia non zuccherata
  • 80 ml di vino bianco secco
  • 200 g di castagne lessate
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 3 cucchiai di shoyu o tamari
  • Sale e pepe
  • 125 g di mirtilli freschi
  • 200 ml di brodo vegetale caldo
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Per caramellare le castagne:

1 cucchiaio di olio, 1 cucchiaio di sciroppo d’acero, un pizzico di sale, qualche fogliolina di timo fresco

Esecuzione:

1.Versare la confettura di mirtilli in una ciotola, aggiungere la senape, la panna e mescolare, unendo il vino poco alla volta.

2.Con questa salsa, spennellare il seitan e lasciarlo riposare 15 minuti.

3.Scaldare il forno a 180°, ungere una pirofila e sistemarvi il seitan condito.

4.infornare per 15 minuti, girandolo a metà cottura.

5.Aggiungere sul fondo il brodo vegetale, condito con la salsa di soia e il lievito alimentare, e unire la metà delle castagne lessate.

6.Regolare di sale e pepe, abbassare la temperatura a 170° e proseguire la cottura, bagnando di tanto in tanto il seitan col brodo, per circa 20 minuti o fino a quando si sarà addensato il fondo di cottura.

7.A questo punto aggiungere i mirtilli freschi, lavati e scolati.

8.Nel frattempo rosolare le castagne rimanenti in una padella con un cucchiaio di olio, il sale, il timo e sfumare alla fine con lo sciroppo d’acero, mescolando fino a quando sarà assorbito. Mettere da parte.

9.Servire il seitan affettato, con la salsina di accompagnamento e decorando con le castagne caramellate.


DOLCE

PERE ALLA BELLA HELEN CON ZUPPETTA DI CIOCCOLATO E CROSTINI ALLA CANNELLA


Per le pere:

Ingredienti:

1 tazza di acqua

2 tazza di vino bianco secco

1 tazza di sciroppo di riso

1 stecca di cannella

Un pizzico di sale fino

4 pere sode (tipo ruggine), pelate e tagliate a metà

Esecuzione:

1.In una casseruola, portare a bollore l’acqua, il vino, lo sciroppo di riso, la cannella.

2.Aggiungere le pere e cuocere fino a quando saranno tenere ma sempre sode, 10 minuti circa.

3.Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare nello sciroppo.

4.Aiutandosi con uno scavino da melone, eliminare il torsolo centrale con i relativi semi.

5.Refrigerare per un minimo di 3 ore.


Per la zuppetta di cioccolato:

Ingredienti:

1,5 tazza di acqua

½ tazza di sciroppo di riso o di agave

3 cucchiai di cacao amaro

Un pizzico di vaniglia

Un pizzico di sale fino

½ Tazza di cioccolato fondente extra, tritato

Esecuzione:

1.In una casseruola, stemperare il cacao nell’acqua, unire il dolcificante scelto e portare a bollore, mescolando spesso.

2.Versare in una ciotola il cioccolato fondente tritato, aggiungere a filo il composto bollente, mescolando con un cucchiaio di legno fino ad avere un composto omogeneo e fluido.


Per i crostini alla cannella

Ingredienti:

2 cucchiai di olio di nocciole (o girasole)

1 tazza di pane casereccio tagliato a dadini, con la crosta

½ cucchiaino di cannella in polvere

2 cucchiaini di sciroppo d’acero

Esecuzione:

1.Scaldare l’olio in un tegame su fiamma bassa, aggiungere lo sciroppo d’acero e portare a bollore, poi unire i cubetti di pane e tostarli delicatamente fino a quando diventeranno dorati (circa 3 minuti).

2.Sistemare i crostini in una ciotola e spolverare con la cannella. Mettere da parte.


Per la crema alla vaniglia:

Ingredienti:

250 g di yogurt di soia naturale

2 tazze di latte di soia

⅓ di tazza di sciroppo d’acero

2 cucchiai di amido di mais

1 cucchiaino di vaniglia in polvere

Un pizzico di sale

Esecuzione:

1.In una casseruola stemperare l’amido di mais con il latte di soia, la vaniglia, il sale e lo sciroppo d’acero, portare a bollore e lasciare addensare, mescolando con una frusta.

2.Fare intiepidire, poi aggiungere lo yogurt di soia e amalgamarlo con cura.

3.Mettere in congelatore per un paio di ore, mescolando con una frusta ogni 30 minuti.

Assemblaggio:

1.Distribuire le per in ciotole individuali, decorare con una cucchiaiata di crema alla vaniglia, cospargere con i crostini alla cannella e versare la zuppetta al cioccolato, sul fondo della ciotola.

2.Servire immediatamente.