blog_post_371

Arrivare prima che il tumore abbia il sopravvento è da sempre la nostra missione.

Per questo lo scorso ottobre abbiamo lanciato #JoinTheFight, una campagna di crowdfunding con l’obiettivo di raccogliere fondi per donare visite sospese alle persone in difficoltà e a coloro che fanno più fatica ad accedere alla prevenzione oncologica. Perché nella lotta contro il cancro, la tempestività è una variabile fondamentale.

La campagna #JoinTheFight si è chiusa il 10 gennaio: insieme abbiamo raccolto 29.032€ con cui potremo donare circa 580 visite o esami di controllo a chi non se le può permettere. Un bellissimo risultato reso possibile grazie al contributo straordinario dei nostri personal fundraiser, dei 733 sostenitori e delle aziende che sono state al nostro fianco!

Ogni anno LILT si impegna ad offrire visite gratuite di prevenzione oncologica grazie all’Unità Mobile che percorre i territori di Milano e Monza e all’attività nei nostri ambulatori, in occasione delle principali campagne di sensibilizzazione. Come le visite senologiche offerte anche in occasione dell’ultima Campagna Nastro Rosa, lo scorso ottobre, per la prevenzione del tumore al seno.

Un impegno importante per continuare a rendere accessibile la prevenzione a tutti e riuscire ad arrivare in tempo prima della malattia, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo.

Grazie a chi si è unito alla nostra lotta e ha reso possibile questo risultato!

Ringraziamo in particolare tutti i nostri fighter, i personal fundraiser che sono stati al nostro fianco nel corso della campagna #JoinTheFight:

Alessandro Righi, Angela Lepore, Anita Kristc, Artelier, Aurora Morelli, Bruna Camballeri, Carolina Van Note, DHL H&G Italy, Edwards Lifesciences Italia spa, Elisa Frigerio, Erika Rancati, Francesca Gilardi, Gianni Boglioli, Giusy Cinquanta, Greta Broglio, Laura Franco, Liliana Vecchione, Marilena Caratzu, Mary Millefiore, Nadia Fontana, Nadia Temperini, Noemi Mariani, Paola Grossi, Sandra Ghiozzi, Sara Seveso, Serena Cova, Treatwell, Valentina Gradoli.


Continua a seguire l’hashtag #JoinTheFight per essere aggiornato sui risultati e le visite che doneremo nell’arco dell’anno grazie ai fondi raccolti.