Come diventare volontario

Fare volontariato oggi è uno stile di vita, è un modo per mettersi in relazione con il mondo fuori di sé e con gli altri, anche per dovere civico, per senso di responsabilità, per contribuire al cambiamento della società e delle istituzioni, per favorire la realizzazione di un mondo migliore.

Il volontario è quella persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione tempo e capacità per gli altri. E’ per questo che i volontari sono la nostra forza e hanno un ruolo fondamentale per lo svolgimento di tutte le molteplici attività dell’Associazione. Grazie al loro impegno la Lilt è un punto di riferimento qualificato sul territorio in ambito oncologico.
Diventare un volontario Lilt significa essere un volontario professionista grazie alla Scuola di Formazione e Qualificazione del Volontariato in Oncologia

Se hai preso la decisione definitiva e vuoi diventare volontario puoi candidarti online compilando il form di iscrizione online

Se invece desideri ricevere ulteriori informazioni puoi chiamarci allo 02.49.52.1 o inviarci una mail a volontariato@legatumori.mi.it


Per diventare un nostro volontario, al momento dell'ingresso in Associazione

  • età compresa tra i 20 e i 70 anni;
  • avere a disposizione due mezze giornate la settimana, oppure una giornata intera, oppure due serate, oppure una notte;
  • idoneità psicofisica in relazione alle attività da svolgere;
  • frequentare regolarmente il Corso di Formazione che fornisce gli strumenti base e le informazioni indispensabili per lo svolgimento dell’attività di volontariato;
  • sottoscrivere il Regolamento del Volontario;
  • non essere operatori medici e paramedici né studenti in discipline sanitarie e psicologiche per svolgere attività in ambito assistenziale e nella Prevenzione sia primaria che secondaria (diagnosi precoce);
  • se si è avuta una propria esperienza tumorale potrebbe essere preclusa l’attività in ambito assistenziale e negli Spazi Prevenzione;
  • non essere a lutto da meno di un anno;
  • non devono avere un famigliare in stato di malattia avanzata.



Ambulatorio "Gioco Parola"

Ambulatorio "Gioco Parola"

È uno spazio d'ascolto per genitori e bambini organizzato dalla Struttura Semplice Dipartimentale di Psicologia Clinica della Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Offre un sostegno psicologico alle famiglie quando il genitore si ammala e i figli si trovano inevitabilmente coinvolti dalla malattia.


Reperibilità telefonica pediatrica h24

Reperibilità telefonica pediatrica h24

Il progetto nasce dall’esperienza di una famiglia che ha percorso col proprio figlio la fase delle terapie mediche e radianti presso l’IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano S.C. di Pediatria.