Slide Sfondo
Giovani cittadini
più consapevoli

Salute e dintorni. I percorsi educativi per i giovani spaziano tra i temi che li interessano e li coinvolgono

Scuole secondarie

Per le scuole secondarie proponiamo momenti educativi dedicati alla prevenzione degli stili di vita a rischio. I temi trattati riguardano le dipendenze, l’alimentazione, il movimento, la prevenzione dell’HPV e delle malattie sessualmente trasmesse e la prevenzione dei tumori della cute.

L’obiettivo è il potenziamento delle life skill attraverso percorsi laboratoriali multidisciplinari e intersettoriali che utilizzano il gioco di ruolo e le tecniche di teatro sociale per l’apprendimento cooperativo, attivazioni espressive, laboratori esperienziali, osservazione corporea, fantasia guidata e approccio motivazionale al cambiamento. In questi anni di lavoro hanno assistito ai nostri interventi nelle scuole oltre 500.000 di alunni e circa 300.000 insegnanti: le persone coinvolte sono state oltre un milione.

Negli anni sono state attivate collaborazioni a livello nazionale e provinciale con il MIUR, con l’Ufficio Scolastico Provinciale e con Regione Lombardia.

L’efficacia dei nostri interventi è confermata da diverse ricerche condotte da alcuni fra i più importanti atenei italiani:

  • Università Bicocca di Milano
  • La Sapienza di Roma
  • ISPRO di Firenze
  • Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  • Università Piemonte Orientale
Scuole secondarie

Guadagnare Salute con la LILT

Guadagnare Salute con la LILT è un programma di eccellenza nazionale LILT accreditato con il MIUR.

La nostra offerta per le scuole secondarie comprende una formazione per docenti da parte dei nostri operatori LILT, attività per studenti e momenti di sensibilizzazione per le famiglie. Il programma prevede diversi progetti pensati per i differenti target di età.

È previsto l’intervento dell’esperto in classe, un prezioso supporto al docente per tutte le attività che necessitano di approfondimenti. Parallelamente viene proposto un programma di sensibilizzazione per le famiglie con interventi di formazione sui temi del benessere individuale e psicofisico.

Il programma Guadagnare Salute con la LILT prevede un’ampia scelta fra diversi progetti pensati per gli studenti delle Scuole Secondarie di I° e di II°, momenti di formazione per gli insegnanti e occasioni di incontro per le famiglie.

image
image

50 Sfumature di Prevenzione

Un progetto di ricerca che prevede il coinvolgimento di 15 LILT su tutto il territorio nazionale nato per sensibilizzare i ragazzi, genitori ed insegnanti sul Papilloma Virus Umano (HPV) e le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST). Il percorso è pensato per le classi terze delle scuole secondarie di primo e secondo grado, con interventi mirati in base alla fascia d’età dei ragazzi.

Gli interventi sono finalizzati a due scopi principali: comunicare un’affettività consapevole e felice ai ragazzi e fornire agli adulti di riferimento, genitori e docenti, gli strumenti per comunicare con i ragazzi. Salute sessuale, prevenzione dei rischi e delle malattie sessualmente trasmesse sono una parte importante dei temi affrontati, insieme alla parte affettiva.

Per questa iniziativa è prevista la creazione di animazioni grafiche, video-interviste a coetanei, filmati ad hoc su temi sensibili e momenti interattivi, oltre che una pagina social che consentirà ai ragazzi di ritrovarsi in una community virtuale familiare e accogliente. Tutto nella logica di un’interazione giocosa, gestita da esperti in maniera semplice, ma chiara.

Le comunità della salute

Il progetto ha come obiettivo la prevenzione primaria, la salute e il benessere per tutti. Prevede laboratori formativi e informativi rivolti a docenti, studenti, famiglie, operatori di associazioni sportive e ricreative di alcuni Comuni del territorio di Monza Brianza con particolare attenzione a situazioni di disagio socio-economico e povertà educativa.

L’attività, attraverso iniziative e percorsi di coinvolgimento attivo e partecipato, come la peer education, punta ad anticipare e individuare situazioni di fragilità e di bisogno che possano coinvolgere anche fasce di popolazione particolarmente esposte come minori, anziani soli, persone non autonome o in situazioni di precarietà economica.

L’obiettivo è realizzare azioni di responsabilizzazione e di coinvolgimento attivo dei beneficiari finali (welfare generativo), al fine di rafforzare i legami di vicinanza e di supporto anche attraverso processi di mutuo-aiuto) sviluppare e rafforzare legami sociali sviluppare le reti associative del Terzo Settore.

Storie di LILT

Contattaci per saperne di più

Carmen Odorifero
Referente Scuole secondarie