Alimentare la salute

prevenire tumore al seno

Mangiare bene significa stipulare una polizza sulla salute, di cui un grosso capitolo è la prevenzione dei tumori. Non esistono magici cibi antitumorali o tali da protegge o guarire dai tumori; tuttavia è epidemiologicamente dimostrato che popolazioni o gruppi di persone che seguono un certo tipo di alimentazione si ammalano meno di tumore, così come fra le persone ammalate di tumore una percentuale più alta ha determinate abitudini alimentari sconsigliabili.

Ecco alcuni consigli per mangiare in modo sano e corretto:

  • Mantenete un peso salutare per tutta la vita: individuate una dieta che vi aggrada e seguitela con costanza bilanciando l'apporto calorico con l'attività fisica. È importante fare attenzione al peso perché quantità eccessive di grasso costituiscono un pericolo per la salute in quanto aumentano il rischio di alcuni tipi di cancro oltre che di altre malattie croniche quali cardiopatia coronarica, diabete, ipertensione;
  • Consumate almeno 5 porzioni di frutta e verdura di stagione al giorno: frutta e verdura contengono sicuramente fattori protettivi;
  • Limitate il consumo di alcol: in eccesso fa ingrassare ed è correlato a certi tumori, (ad esempio quelli del cavo orale e dell'esofago); concedetevi al massimo due bicchieri di vino buono al giorno per l'uomo e uno per la donna;
  • Aumentate il consumo di legumi e cereali integrali: dovrebbero essere alla base della nostra alimentazione. Insieme forniscono proteine nobili come quelle contenute in carne, pesce, latticini e formaggio; contengono preziose fibre e pochi grassi;
  • Limitate il consumo di pane e cereali raffinati, dolci, che fanno aumentare velocemente l'insulina nel sangue la quale costituisce un fattore di rischio per certi tumori. Oltretutto il loro consumo eccessivo è fra le cause dell'obesità e del sovrappeso;
  • Moderate il consumo di carni rosse e latticini, aumentate quello di pesce, soprattutto azzurro;
  • Moderate il consumo di grassi, soprattutto saturi, presenti nelle carni rosse, nei latticini, nei dolci e nei "grassi, olii o margarine vegetali", contenuti in moltissimi prodotti soprattutto da forno.

In equilibrio sopra l'Euforia

In equilibrio sopra l'Euforia

Un progetto educativo di prevenzione alle dipendenze, realizzato dalla nostra associazione con il contributo della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza: coinvolti 500 ragazzi di alcune scuole secondarie di secondo grado


Ne abbiamo pieni i polmoni!

Ne abbiamo pieni i polmoni!

In un momento delicato della crescita, le attività LILT, lasciando ampio spazio al dibattito, aiutano i ragazzi a riflettere consapevolmente sul tema dipendenze, dalle quali sarà poi difficile liberarsi.