Ginecologia

Ginecologia

Il tumore della cervice uterina, detta anche collo, è al secondo posto nel mondo, dopo la mammella, tra le neoplasie femminili.
Lo sviluppo della malattia è lento e, in fase iniziale, il tumore è asintomatico. La diagnosi precoce rappresenta quindi l’arma più efficace. Grazie alla prevenzione è possibile ridurre significativamente l’incidenza e la mortalità di questa malattia.

I numeri del tumore alla cervice uterina in Italia

In Italia si contano circa 3.000 nuovi casi all’anno con un’incidenza maggiore tra le giovani, di età inferiore ai 50 anni. Sono circa 57.000 le donne con pregressa diagnosi di cancro della cervice uterina. Grazie alla diagnosi precoce incidenza e mortalità sono in diminuzione.

*Fonte: Rapporto Aiom/Airtum “I numeri del cancro in Italia 2019”

I fattori di rischio

Sono stati individuati alcuni fattori di rischio:

  • Familiarità
  • Dieta povera di frutta e verdura
  • Fumo

Quando fare un controllo ginecologico

Salvo diversa necessità e indicazione medica, almeno una volta all’anno, anche in assenza di particolari sintomi. Lo specialista potrà suggerire una diversa frequenza o l’abbinata ad esami diagnostici di approfondimento come l’ecografica pelvica o trasvaginale e il pap test.

Scopri il calendario dei controlli ginecologici!

Prenota ora

Prenota ora

Non rimandare le tue visite ed esami. La prevenzione ti salva la vita.

Papilloma Virus Umano (HPV): un nuovo Pap-test negli ambulatori LILT

Il principale fattore di rischio per il tumore alla cervice uterina è l’infezione da Papilloma virus umano (HPV) che si trasmette sessualmente. Il rischio di sviluppare la malattia dipende da due forme del virus ben identificate: HPV 16 e HPV 18.

L’esame fondamentale per diagnosticare precocemente le lesioni precancerose provocate dall’HPV è il Pap-test. Va eseguito regolarmente ogni tre anni a partire dai 25 anni di età, oppure a distanza di due anni dal primo rapporto sessuale.

Puoi eseguire il Pap-test anche negli Spazi LILT: al posto del Pap-test tradizionale nei nostri ambulatori potrai eseguire il Pap-test in fase liquida, ancora più efficace. La modalità di prelievo è la stessa, ma il campione raccolto anziché essere strisciato su vetrino, verrà conservato in una soluzione liquida.

Questo, oltre a permettere una lettura più nitida dei risultati, consente di conservare il campione più a lungo per poter eseguire altri test in caso di necessità senza costringerti a ripetere l’esame.

Scopri di più
Papilloma Virus Umano (HPV): un nuovo Pap-test negli ambulatori LILT

Ti puoi rivolgere a noi per:

Visite TARIFFA
RISERVATA
AI SOCI
TARIFFA
NON SOCI
(DAL 1/5/2021)
Visita ginecologica con Pap Test in fase liquida 90 € 100 € Prenota ora
Prenota ora
Visita ed ecografia ginecologica + Pap test in fase liquida 155 € 165 € Prenota ora
Prenota ora
Visita senologica + ginecologica + Pap test in fase liquida 125 € 135 € Prenota ora
Prenota ora
Esami TARIFFA
RISERVATA
AI SOCI
TARIFFA
NON SOCI
(DAL 1/5/2021)
Ecografia ginecologica 65 € 70 €
Pap test in fase liquida 35 € 40 € Prenota ora
Prenota ora
Colposcopia 75 € 85 €

Per approfondire