Slide Sfondo
Se è per
LILT è per te

Con il tuo 5×1000 rinforzi la rete di prevenzione LILT contro i tumori e le attività di assistenza per i malati a Milano e sul territorio di Monza e Brianza.

Scopri di più

Salute Senza Frontiere II: parte il corso

Salute Senza Frontiere II: parte il corso

Il 6 aprile partirà il corso di formazione Salute Senza Frontiere. Un percorso formativo gratuito sui temi della salute e della comunicazione interculturale. Quando si tratta di confrontarsi con persone di una cultura diversa dalla propria, spesso ci si trova di fronte a evidenti barriere. Da qui nasce l’esigenza di creare un percorso per acquisire conoscenze in ambito interculturale e facilitare la relazione di cura.

Il corso

Il corso prevede 4 incontri che si svolgeranno nei quattro martedì di aprile sulla piattaforma online Zoom.

Questo percorso si inserisce all’interno del progetto LILT Salute Senza Frontiere, che ha come obiettivo la promozione della salute delle comunità straniere di Milano, in collaborazione con Istituzioni, Terzo Settore e centri di culto del territorio.

La partecipazione agli incontri è libera e gratuita fino a esaurimento posti. Inoltre, gli iscritti a tutti gli incontri potranno ricevere un attestato di partecipazione.

I 4 incontri

Martedì 6 aprile dalle 18.30 alle 20.00

Dal migrante sano all’immigrato esausto: quando la salute si trasforma nel tempo.

Relatore:

  • Maurizio Ambrosini, Professore di Sociologia delle migrazioni presso l’Università Statale di Milano ed esperto del CNEL

Martedì 13 aprile dalle 18.30 alle 20.00

Ritornare a comunicare con l’altro da sé. La comunicazione interculturale in tempo di pandemia.

Relatore:

  • Ida Castiglioni, Professoressa di Comunicazione interculturale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Martedì 20 aprile dalle 18.30 alle 20.00

Stranieri, salute e religione. Il rispetto delle identità spirituali nella relazione di cura.

Relatori:

  • Luciana Bovone, Presidente della Sezione di Milano dell’Associazione Italiana Donne Medico (AIDM);
  • IlhamAllah Chiara Ferrero, membro della Comunità Religiosa Islamica Italiana (COREIS)

Martedì 27 aprile dalle 18.30 alle 20.00

Donne migranti e violenza di genere. Sensibilizzare per ridurre le diseguaglianze nella salute riproduttiva.

Relatore:

  • Chiara Quagliariello, Professoressa di Antropologia dei processi migratori presso l’Università di Milano-Bicocca e Ricercatrice Marie Curie presso EHESS-Cuny

Il progetto è stato parzialmente finanziato dal Community Award Program 2019 di Gilead.

In partnership con:

Con il patrocinio di:


Altre News