blog_post_264

Il cambiamento delle nostre abitudini quotidiane, in questo momento particolare, può portare a fare scelte poco salutari, soprattutto a tavola. La vita sedentaria è spesso accompagnata a momenti in cui si mangia “per noia”, senza cioè avere un reale bisogno o una sensazione di fame.

Questo comportamento è normale e molto comune, insieme alla dott.ssa Irene Pozzebon ti diamo dei consigli semplici e pratici da mettere in atto tutti i giorni per mantenere un’alimentazione salutare.


Consigli per prevenire la fame da noia

La cosa più importante è essere consapevoli della situazione per affrontarla e cambiarla. È fondamentale riuscire a capire se si sta mangiando in modo distaccato, per noia, o in piena consapevolezza. Non è semplice combattere l’istinto, ma ci sono delle accortezze che si possono seguire per prevenire la fame per noia:

  1. Riempire la giornata: riprendi in mano tutte quelle cose che hai accantonato e che non hai fatto per mancanza di tempo, come riordinare la tua casa, cucinare, leggere o fare dei brevi esercizi (qui link alla news sugli esercizi da fare a casa) per mantenerti in movimento. Riempi la tua giornata e ridurrai le occasioni di noia.
  2. Prima di tutto, un bicchiere di acqua: tante volte la sensazione di sete viene scambiata per fame, quando senti che arriva il desiderio di mangiare qualcosa bevi prima un bicchiere d’acqua. Puoi anche scegliere infusi o tisane non zuccherati, oppure acqua aromatizzata con fette di limone o altra frutta e foglie di menta, o stecche di cannella.
  3. Programma i tuoi pasti: è un modo per evitare di fare pasti o spuntini inutili. Meglio farlo a stomaco pieno, magari a conclusione della cena. Sarebbe meglio che i pasti condivisi (solitamente pranzo e cena) siano uguali per tutta la famiglia, gli spuntini e la colazione invece possono essere adattati ai gusti di ciascuno.


La colazione

Inizia la giornata con una colazione salutare ed equilibrata, è importante farla sempre, meglio se appena sveglio o comunque entro un’ora. Sceglila leggera, per ridurre gli zuccheri in eccesso, e nutriente, privilegiando ingredienti di qualità.

Ecco due idee da cui puoi prendere ispirazione per la tua colazione.

1) Crema di frutta secca spalmabile

Ingredienti

Qualsiasi tipo di frutta secca: mandorle, anacardi, noci, arachidi, pistacchi.

Preparazione

Lascia la frutta secca in ammollo per almeno 2 ore, poi frulla in un frullatore aggiungendo a poco a poco dell’acqua tiepida fino ad ottenere una crema omogenea e spalmabile. Aromi come cannella, cacao o un pizzico di sale possono essere aggiunti nel frullatore per diversificare il sapore. Chi è allergico alla frutta secca, può sostituire con ricotta fresca o crema di fagioli, entrambe possono essere mischiate con del cacao e miele per ottenere una crema al cacao.

Spalma la crema sul pane o sulle fette biscottate integrali, abbina anche una spremuta di agrumi fatta con frutti freschi come arance, mandaranci, limoni o pompelmi.

2) Yogurt bianco con frutta fresca e fiocchi di cereali

Ingredienti

Yogurt bianco (per i bambini meglio intero, per gli adulti invece magro)

Frutta fresca o disidratata

Fiocchi di cereali semplici

Preparazione

Versa lo yogurt in una tazza e aggiungi la frutta tagliata a cubetti, aggiungi i fiocchi di cereali. A piacere aggiungi un pizzico di cannella e semi e mescola il tutto.


Scopri tutti i consigli della dott.ssa Pozzebon e guarda in diretta la realizzazione delle ricette.

  Guarda il video  



Marzo 2020