Il lascito solidale a LILT

Il lascito solidale a LILT

Buongiorno, mi chiamo Giuliana Vita e mi occupo dei lasciti solidali destinati a LILT.
Sono la persona a cui rivolgerti se hai il desiderio di lasciare una parte dei tuoi beni alla LILT e vuoi parlarne con qualcuno che chiarisca i dubbi che potresti avere.

Perché sostenere LILT con un lascito?

Un lascito solidale a LILT è un modo per fare si che LILT possa continuare anche in futuro ad aiutare concretamente chi è in difficoltà a causa della malattia… ma è anche un modo per assicurarti di lasciare traccia di te e dei tuoi valori di solidarietà anche quando non potrai più farlo di persona.

Cos’è lo Sportello lasciti di LILT?

Se desideri fare un lascito a LILT e vuoi parlarne direttamente con un notaio, puoi contattarmi e ti organizzerò un incontro personale con il notaio di Milano Dario Restuccia, che ringrazio di cuore.

Lui potrà dirti cosa prevede la legge italiana nella tua particolare situazione familiare.

Domande frequenti:


Posso fare un lascito a LILT anche se ho degli eredi?

Si, una parte dei tuoi beni, la quota disponibile, può essere devoluta a chi tu desideri. I tuoi eredi sono comunque tutelati dalla legge con la quota legittima. Puoi parlarne con il nostro notaio.


Per fare un lascito a LILT è necessario fare testamento?

Si, il testamento è l’unico mezzo con cui puoi essere certo che le tue volontà verranno rispettate; sempre nel rispetto di quello che prevede la legge.

Posso fare un lascito anche piccolo?

Certamente, anche un piccolo lascito sarà per noi di LILT un aiuto prezioso

Se cambio idea posso cambiare il mio testamento?

Si, in qualunque momento.

Posso destinare il mio lascito ad un progetto o servizio di LILT che mi sta a cuore?

Certamente puoi lasciare scritto nel tuo testamento come desidereresti che fosse impiegato il tuo lascito. Contattami e ne parleremo insieme.


Lasciti che hanno lasciato il segno

  • Lo Spazio LILT di Monza, un grande ambulatorio nel centro della città dedicato alla diagnosi precoce e presto anche alla prevenzione terziaria, arriva da un lascito testamentario di una signora che ha voluto lasciare a LILT l’intera palazzina di 5 piani, con il desiderio che fosse impiegata per la prevenzione oncologica e l’assistenza ai malati di tumore.
  • L’ultimo dei lasciti che abbiamo ricevuto è davvero molto speciale. È la casa dei fratelli Macchi, 3 nostri volontari che hanno scelto di lasciare scritto nel loro testamento che lasceranno la loro casa alla LILT … un gesto che ci commuove perché ci fa capire quanto si fidino di noi e del nostro operato
Giuliana Vita Samory
Major Donors e Lasciti

Altre Testimonianze