Claudio Lombardo

Claudio Lombardo

Sono volontario LILT da 6 anni e mi occupo dell’accompagnamento alle terapie. L’accompagnamento è l’aspetto più evidente del nostro volontariato, tuttavia il lato più importante è il rapporto empatico che cerchiamo di instaurare con gli assistiti. Durante i primi accompagnamenti, inevitabilmente, si parla della malattia. Poi, pian piano, inizio a conoscere le persone e provo a dirottare la conversazione su altro, spesso sulla cucina, e noto che nel viaggio di ritorno sono loro a riprendere il discorso da dove si era interrotto. Tutto questo è fondamentale per dar loro una mano ad affrontare la situazione.

Claudio Lombardo
Volontario

Altre Testimonianze