Luca

Luca

Fare volontariato quando sei ancora un lavoratore è molto utile, perché spesso si tende a perdere di vista gli aspetti fondamentali della vita e queste attività aiutano a concentrarsi su quello che è davvero importante, a notare cosa succede intorno a te e alle persone che ti sono vicine.
Ho scelto di diventare volontario LILT nel 2019, dopo aver affrontato un lutto importante; molti mi chiedevano se ero sicuro della mia decisione visto quello che mi era successo, ma è stato proprio questo a spingermi e motivarmi. A causa della pandemia ho dovuto aspettare molto tempo per cominciare a frequentare l’Ambulatorio di Chemioterapia presso l’Istituto Nazionale Tumori, ma ne è valsa la pena!
Ho scoperto un’attività che mi aiuta a staccarmi dal quotidiano, mi permette di accorciare le distanze tra medico, infermiere e paziente e mi da tanta soddisfazione. Riuscire a strappare un sorriso in Ambulatorio è una grande vittoria.

Luca
Volontario in Ambulatorio di Chemioterapia presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano

Altre Testimonianze