Testimonianze anno 2022

Testimonianze anno 2022

La giornalista Stefania Andriola, racconta il suo legame con LILT e con lo Spazio di Monza e il suo impegno in prima linea insieme a noi alla lotta contro i tumori.

Dario Allevi

Sindaco di Monza
Durante l'inaugurazione dei lavori per la nuova Casa LILT, il sindaco di Monza Dario Allevi ci ha raccontato quanto sia importante vivere in una città che si prende cura della salute dei cittadini.

Prof. Marco Alloisio

Presidente LILT Milano Monza Brianza
Da 50 anni LILT è a Monza. Oggi l'ambulatorio cresce e diventa una casa, pronta ad accogliere i malati dalla diagnosi in poi. Non solo diagnosi precoce ma anche riabilitazione e psiconcologia per una presa in carico completa del malato.

Ivana

Ex fumatrice, destinataria del percorso di disassuefazione dal fumo LILT
Supporto psicologico e tempo per sè stessi: secondo Ivana, ex fumatrice, sono questi gli ingredienti per smettere di fumare. Leggi la testimonianza completa.

Giulia

Le Susine Pelate
Questa festa della mamma la dedichiamo a Giulia e a tutte le mamme invincibili come lei

Viviana Sabadini

HR Manager in Digitec
Viviana Sabadini è HR Manager in Digitec, una realtà al nostro fianco da diversi anni. Le abbiamo chiesto cosa la spinge a promuovere i programmi di welfare in azienda e come sono cambiate le esigenza dei dipendenti dopo la pandemia.

Daniela Bisotti

Educatrice LILT presso la Struttura Complessa di Pediatria dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
Daniela Bisotti, educatrice LILT, ci racconta l'arrivo dei bambini ucraini nel reparto di Pediatria dell'Istituto dei Tumori di Milano.

Mariia

Mamma di un ragazzo ucraino assistito da LILT
Mariia è la mamma di Nutsu, un ragazzo con patologia oncologica. Arrivano dall'Ucraina e sono stati accolti all'Istituto dei Tumori. LILT ha risposto all'appello dell'Istituto offrendo loro supporto psicologico e beni di prima necessità.

Maura Massimino

Direttore della Struttura Complessa di Pediatria dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
Cresce il numero di piccoli pazienti oncologici in arrivo dall'Ucraina a Milano. Maura Massimino, Direttore della struttura complessa di Pediatria presso l’Istituto Nazionale dei Tumori racconta come accogliere e rispondere ai bisogni dei piccoli pazienti in fuga dalla guerra.

Sandro

Assistito progetto Mai Soli
Da broker a clochard, Sandro ha vissuto per anni nelle stazioni ferroviarie. Poi si è ammalato di tumore e ha trovato aiuto grazie al progetto Mai Soli.
CERCA
Iscriviti alla nostra newsletter
Per essere sempre aggiornato sul mondo dei tumori e ricevere consigli di prevenzione sui corretti stili di vita.
ARCHIVIO