blog_post_350

Oggi è la giornata nazionale delle Cure Palliative di cui San Martino è il patrono. 1.700 anni fa, Martino, giovane soldato, tagliò a metà il suo mantello per offrirlo a un mendicante seminudo sfinito dalla stanchezza e dal freddo; improvvisamente il tempo mutò e l’aria si fece incredibilmente mite. Il mantello, dal latino pallium, assume il significato di protezione, calore, aiuto ed il mantello che copre, avvolge e protegge è il senso delle stesse cure palliative. 

Le cure palliative sono un modello di cura multidisciplinare e personalizzato che offre alle persone affette da patologie inguaribili risposte ai bisogni clinici, spirituali ed esistenziali.

All’interno delle Cure Palliative i volontari hanno un ruolo importante: fanno parte dell’équipe e rappresentano il tramite tra il paziente, il familiare e il medico.

Proprio in occasione dell’11 novembre la Federazione Cure Palliative ha organizzato l’evento digitale “Volontari: presenti! San Martino 2020 FCP”.

Ancor più in questo periodo storico segnato dalla pandemia da Covid-19 e dalla conseguente sospensione delle attività di volontariato in questo ambito, la Federazione Cure Palliative vuole ribadire l’importanza ed il valore del volontariato trattando diversi aspetti quali la formazione omogenea e la possibile ripresa delle attività anche in tempo di Covid-19.

L’evento, condotto e moderato da Stefania Bastianello - Presidente della FCP – vedrà intervenire come relatori:

Giorgio Trizzino - Onorevole Camera dei Deputati della Repubblica Italiana
Furio Zucco - Presidente Associazione Presenza Amica Onlus
Marta De Angelis e Chiara Caraffa - Consigliere di Federazione Cure Palliative


Lilt è tra i soci fondatori della Federazione Cure Palliative che dal 1999 persegue proprio il fine della solidarietà umana e sociale nei confronti di queste persone e dei loro familiari, a tutela del diritto di accesso alle cure palliative, a promozione della dignità ed il rispetto della persona malata fino al termine della sua vita.

Ad oggi la Federazione riunisce tra i suoi soci 95 Organizzazioni Non Profit diffuse su tutto il territorio nazionale in cui operano oltre 7000 volontari impegnati quotidianamente a diverso titolo nel vasto campo delle cure palliative, dell’assistenza ai malati ed ai loro famigliari.

Le Cure palliative sono un valore e un diritto; insieme abbiamo ottenuto grandi risultati, tra questi l’inserimento delle cure palliative nei LEA, la legge 38/2010 che garantisce il diritto alle cure palliative, la gratuità dei farmaci oppioidi contro il dolore.

Per maggiori informazioni visita il sito della Federazione Cure Palliative Onlus