Testimonianze

Testimonianze

Andrea Deleone

Volontario
Ricordo che un apostolo diceva che si può essere anche l’uomo più ricco del mondo, posso parlare con gli angeli ma se non opero nella carità, non sarei altro che polvere al vento. La carità, ovviamente, intesa come capacità di sapersi proporre al prossimo. Noi diamo a queste persone la possibilità di curarsi. Tantissimi, non...

Ferdinando

Volontario
Il momento magico dell’accompagnamento avviene quando in macchina si crea una forma di legame costituito da confidenza, stima e fiducia. Un legame profondo unisce il volontario all’assistito. Quest’ultimo sente di fidarsi di questa persona che condivide con lui un momento tanto importante della sua vita. E così è come se una diga si rompesse, e...

Claudio Lombardo

Volontario
Sono volontario LILT da 6 anni e mi occupo dell’accompagnamento alle terapie. L’accompagnamento è l’aspetto più evidente del nostro volontariato, tuttavia il lato più importante è il rapporto empatico che cerchiamo di instaurare con gli assistiti. Durante i primi accompagnamenti, inevitabilmente, si parla della malattia. Poi, pian piano, inizio a conoscere le persone e provo...

Anna Lo Iacono

Senior Manager of Corporate Social Responsability di Fastweb SpA
Crediamo nella forza di LILT che realizza tante azioni concrete a favore della prevenzione, della lotta contro i tumori, e a sostegno dei malati e delle loro famiglie.

Christina Anagnostopoulou

Group Human Resources and Organization Director at Europ Assistance Group Paris
Quando siamo partiti con il progetto di screening senologico abbiamo trovato in LILT il partner che avesse esperienza nel promuovere questo tipo di iniziative e sposasse la nostra mission aziendale.

Alessandro Chiarmasso

Head of Corporate Comms Amazon Italia
La collaborazione tra Amazon e LILT ha radici solide. Un' esperienza per me incredibile, che consiglio a chiunque di vivere in prima persona.

Laura

Sostenitrice di LILT
Ho conosciuto LILT frequentando gli Spazi Prevenzione. Della malattia ho avuto un'esperienza in prima persona, in occasione della morte di mia madre e so quanto sia importante un sostegno concreto in un momento di difficoltà. Per questo quando ho scritto il mio testamento ho scelto di destinare una parte dei miei beni alla LILT.

Federica Fasoli

Sostenitrice di LILT
Ti voglio ricordare così, otto anni fa hai iniziato a combattere e, come un guerriero, hai lottato SEMPRE con il sorriso. La tua umiltà, generosità e l’animo buono li porterò sempre nel cuore. Ciao papi.

Filippa Lagerbäck

Amica e testimonial LILT
Promuovo la prevenzione da sempre, come atto di amore verso noi stessi e soprattutto verso coloro che ci amano. Da tanti anni Filippa è al fianco di LILT nella lotta contro i tumori, anche con i Regali in Rosa.

Ruggero Molteni

Medico ed educatore LILT
La mia collaborazione con la LILT di Milano è iniziata moltissimi anni fa, nel 1995. I motivi che mi hanno spinto a collaborare per così tanto tempo sono molteplici, primo fra tutti la consapevolezza che la prevenzione è l’arma più potente a disposizione dei medici per “prendersi cura” delle persone
CERCA
Iscriviti alla nostra newsletter
Per essere sempre aggiornato sul mondo dei tumori e ricevere consigli di prevenzione sui corretti stili di vita.
ARCHIVIO